TOMOGRAFIA COMPUTERIZZATA

Come funziona?

La CT è una tecnica a raggi X che utilizza un generatore di raggi X e un computer, che fa vedere in sequenza incrociata le immagini del cuore.

 

Il computer tomograph è una macchina costituita da un tubo corto aperto in mezzo.

 

Il paziente è disteso su un tavolo da scansione, che passa dal centro del CT, che a sua volta prende più immagini del cuore che poi vengono passate ad un computer che le riassume in immagini dettagliate.

 

In certi casi, un mezzo di contrasto viene iniettato per ottenere un quadro migliore della situazione.

Diversi tipi di CT

Ci sono diversi tipi di CT, ad esempio l'ELETTRON-BEAM (EBCT) conosciuto anche come il CT ultra veloce e il MULTI-DETECTOR CT, che si differenziano tra loro per il numero di immagini fatte contemporaneamente e per la velocità.

 

L'EBCT è il tipo più veloce di CT, che è in grado di prendere un immagine del cuore in un decimo di secondo. Il CT normale può richiedere da 1 a 30 secondi per riprendere un immagine. L'EBCT scatta fotografie così rapidamente che può evitare le immagini sfocate causate dal battito cardiaco, che diventa un problema con una scansione regolare. Può rivelare gli accumuli di calcio nelle arterie, che possono essere causa di malattie delle arterie coronarie.

 

La scansione con il MDCT ha molte possibilità di indovinare dei problemi, in quanto è in grado di effettuare più radiografie del cuore nello stesso tempo. Può anche ottenere immagini complete del cuore in dieci secondi, mentre il paziente trattiene il fiato. I nuovi MDCT sono usati con routine per misurare la quantità di calcio nelle arterie coronarie, simile all'EBCT, però adesso sono in grado di prendere le immagini delle arterie, che possono essere paragonate con quelle della cateterizzazione cardiaca.

 

Per tanti pazienti, una scansione del cuore con il MDCT è sufficiente per stabilire se la malattia coronarica è presente e così i pazienti potrebbero evitare l’intervento di cateterizzazione cardiaca.

 

La procedura

Se al paziente viene iniettato un mezzo di contrasto durante il CT, allora gli viene richiesto di non mangiare per almeno quattro ore prima.
 

Il paziente viene sdraiato sul tavolo da scansione, che viene spostato lentamente al centro del CT.

 

Dovrà rimanere immobile e di trattenere il fiato mentre le foto vengono scattate. 

 

Dopo il test, il paziente può ritornare alle normali attività.

 

Benché rare, possono verificarsi reazioni allergiche al liquido di contrasto oltre a stati di nausea che devono essere trattati con terapia medicamentosa.

Indicazioni

Le principali indicazioni per fare un CT nei pazienti con CHD sono:

 

Patologie cardiache

  • arterie coronariche
  • cardiopatie complesse, valutazione dolo l’intervento e il pacemaker

 

Patologie extra-cardiache

  • anomalie dell'arco aortico
  • stenosi tracheobronchiale a causa degli anelli vascolari
  • vene e arterie polmonare
  • malattie associate dei polmoni

 

Pazienti

  • con pacemaker
  • con dispositivi metallici
  • pazienti instabili, con bisogno urgente di questo tipo di scansione

 

Restrizioni

Il CT è un test sicuro. Ma le donne in gravidanza non dovrebbero essere sottoposte a causa delle radiazioni. Quando si ha bisogno del mezzo di contrasto, le funzioni tiroidea e dei polmoni devono essere considerate.